Piattaforme elevatrici

Piattaforma elevatrice Oleodinamica

Piattaforme elevatrice Oleodinamica a Direttiva macchine 42/2006/CE. Impianto omologato per disabili. NOTA IMPORTANTE: Per persone diversamente abili o con problemi salutari esiste un contributo provinciale (Alto Adige) che parte dal 40%. Siamo a vostra disposizione per ulteriori informazioni. La piattaforma è adatta per il superamento delle barriere architettoniche, con una portata che va dai 250 kg ai 600 kg, velocità max. 0,15 m/sec. La misura minima richiesta per la fossa è di 120 mm (12cm) e può essere realizzata anche tramite una piccola rampa. L'impianto è confortevole, silenzioso e semplice da installare.

Caratteristiche della Piattaforma elevatrice tradizionale

Manovra a UOMO PRESENTE Ampia disponibilità di soluzioni con dimensioni diverse dallo standard Porte di piano a battente Silenzioso e semplice da installare Basso consumo e utilizzo dei normali punti luce da 230/240V, presenti in tutte le abitazioni. In caso di black-out un dispositivo automatico comandato riporta la cabina al piano e permette l'uscita dei passeggeri.

PARTICOLARI TECNICI:

Corsa max. 15 m Fossa min. 120 mm Testata min.2500 mm Portata max. 600 kg Fermate max. 6 Velocità max. 0,15 m/sek Consumo 1,5 kW 250 Kg / 2,2 kW 400Kg Pistone 1 o 2 pezzi Accessi singolo, adiacente o opposto

Caratteristiche della Piattaforma elevatrice con manovra Universale

Manovra UNIVERSALE con porte telescopiche automatiche in cabina e ai piani

PARTICOLARI TECNICI:

Corsa max. 15 m Fossa min. 120 mm Testata min. 2650 mm Portata max. 400 kg Fermate max. 6 Velocità max. 0,15 m/sek Consumo 2,2 Kw Pistone 1 o 2 pezzi Accessi singolo, adiacente o opposto